Come posso fare per?

Richiesta risarcimento danni

Il cittadino che intende chiedere un risarcimento danni a seguito di evento per il quale presuppone una responsabilità del Comune di Padova deve presentare una lettera in carta semplice nella quale chiederà espressamente il risarcimento dei danni indicandone i presupposti a sostegno.
Per Informazioni sulla procedura e sui contenuti dell'istanza prosegui nella lettura di questa pagina (link a padovanet.it)

Contravvenzioni - Come posso contestare una multa?

Attraverso il ricorso, il cittadino può contestare un addebito mosso nei suoi confronti a seguito di un illecito accertato. Nel caso di violazioni al Codice della strada, è possibile proporre ricorso avverso ai soli verbali contestati o notificati. Il preavviso di "Divieto di Sosta", compilato in assenza del trasgressore, non si può intendere come contestato e quindi è necessario attendere la notifica del verbale inviato al proprietario entro il termine di 90 giorni. Per quanto concerne il Codice della Strada esistono due possibilità di ricorso:
  • Al Prefetto, producendo o inviando la richiesta entro 60 giorni al Comando Polizia Municipale o direttamente alla Prefettura con raccomandata A/R
  • Al Giudice di Pace entro 30 giorni dalla contestazione o notifica anche in questo caso depositando direttamente o inviando con raccomandata A/R

Nel ricorso, oltre alle generalità complete personali vanno indicati anche gli estremi dell'atto cui ci si oppone, allegando se presenti tutti i documenti ritenuti idonei a sostenere la propria richiesta. Si rinvia per approfondimenti alla relativa pagina presente in questo sito

Contravvenzioni - Posso richiedere il rimborso se ho pagato di più?

risponde il Vice Commissario Cristina Ciscato - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Nel caso fosse stata erroneamente pagata più volte la stessa contravvenzione, il proprietario del veicolo può fare richiesta di rimborso della somma versata in eccesso, allegando idonea documentazione attestante i versamenti.
Il rimborso sarà effettuato tramite assegno bancario; in alternativa, fornendo il codice IBAN, sarà possibile farsi accreditare la somma direttamente nel proprio conto bancario.
Nel caso fosse stata erroneamente pagata una contravvenzione emessa da un altro Ente, il proprietario del veicolo dovrà richiederne il rimborso al Comando Polizia Locale di Padova e contattare l'Ente intestatario del verbale per accordarsi sulle modalità dl pagamento dovuto.

Contravvenzioni - Ho pagato una multa versando meno del dovuto. Posso integrare la somma mancante?

risponde il Vice Commissario Cristina Ciscato - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Nel caso sia stato versato un importo inferiore a quello riportato sul verbale o sia stato effettuato il pagamento oltre i termini di legge, è consentita l’integrazione della somma mancante. Il corretto importo, da versare a saldo, potrà essere richiesto rivolgendosi al Comando Polizia Locale - Reparto Procedure Sanzionatorie - usufruendo dei servizi di Call Center o Front Office. Diversamente, la somma versata sarà trattenuta a titolo di acconto fino all’iscrizione a ruolo e si procederà al recupero dell’importo mancante mediante la procedura esecutiva prevista dagli Artt. 203/3 C. e 206 del C.d.S., con le maggiorazioni previste dall’Art. 27 della Legge 689/81.

Contravvenzioni - Posso vedere la foto del veicolo entrato in ZTL?

risponde il Vice Commissario Maurizio Lovisato - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Chi è entrato nella ztl del centro senza autorizzazione, e ha ricevuto una multa per transito abusivo, può verificare online i dati del transito e visualizzare/stampare l'immagine del veicolo rilevata al momento del passaggio sotto il varco elettronico, accedendo all’indirizzo serviziweb.comune.padova.it/ZTL/ricerca.html e riempiendo i campi indicati con i riferimenti riportati nel verbale di violazione al codice della strada ricevuto.

Commercio - Cosa devo fare per esporre materiale pubblicitario o installare una insegna al negozio?

risponde il Vice Commissario Antonio Maretto - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
La richiesta di autorizzazione per esporre materiale pubblicitario è presentata al Settore Tributi del Comune di Padova che la rilascia entro 90 giorni previo acquisizione di parere della Polizia Municipale e del Settore Arredo Urbano. In particolare la Polizia Municipale verifica, con apposito sopralluogo, la conformità della richiesta all'art. 23 del Codice della Strada Dlgs 30.04.1992 nr. 285, al Regolamento del Codice della Strada D.P.R. 16.12.1992 nr. 495 e al Regolamento Comunale sulla Pubblicità ed Affissioni, quest'ultimo detta norme specifiche per i centri abitati, esprime infine parere favorevole o motivatamente contrario all'accoglimento della richiesta. La Polizia Municipale esercita inoltre la vigilanza sulla regolarità di tutto il materiale pubblicitario esistente effettuando controlli d'iniziativa o su segnazione dei competenti uffici comunali e del concessionario del servizio APS PUBBLICITA'.

Degrado - Come posso fare per segnalare un veicolo abbandonato/rubato?

Questa segnalazione va rivolta alla Centrale Operativa contattando il numero 049/8205101. E' opportuno fornire, per accellerare l'accertamento, il numero di targa, marca e modello del veicolo nonchè la posizione dello stesso sul suolo pubblico; in ambito privato l'intervento è possibile solo in caso di veicolo provento furto. La Centrale Operativa effettuerà i controlli di rito trasmettendone gli esiti al Reparto Radiomobile per l'istruzione della pratica. Successivamente verrà intimato al proprietario di recuperare il veicolo avvisandolo che, in caso contrario,lo stesso verrà recuperato a sue spese dall'Ammiistrazione.
Nel caso il veicolo risultasse rubato, la Centrale Operativa invierà personale per il suo immediato recupero.
E' possibile verificare on-line se il veicolo è provento furto consultando la Banca dati a questo indirizzo

Degrado - Come posso fare per segnalare un'area o giardino di abitazione abbandonato?

risponde il Vice Commissario Pavanello Meri -  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
In caso di area verde, pubblica o privata, che versa in stato di abbandono, le segnalazioni, devono essere inviate:
  • telefonicamente alla Centrale Operativa  al numero 049/8205101
  • per iscritto all'indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o via fax al numero 0498205105
  • consegnando istanze scritte al Front-Office della P.L. sito in via Gozzi 32, con orari dal lunedì al sabato dalle ore 8,00 alle ore 13,00, il giovedì dalle ore 8,00 alle 14,00
  • via posta ordinaria alla Polizia Locale Padova, via Gozzi 32, 35131 Padova 

Si rammenta che le segnalazioni devono contenere le proprie generalità nonchè ogni riferimento utile all'esatta individuazione dell'area segnalata.

Disabili - Dinnanzi un cartello per il parcheggio dei disabili con indicati degli orari, come mi devo comportare?

Nel Comune di Padova oltre alla generica segnaletica riferita allo spazio disabili è possibile trovare segnaletica con indicazioni di orario e/o di numeri. Questo tipo di segnali vengono predisposti ed installati dietro specifica richiesta del disabile per aggevolarlo nelle sue eattività quotidiane ( es. lavoro ecc.). Un segnale di questo tipo, quindi, riserva al titolare del contrassegno indicato e/o negli orari indicati la fruizione dello stallo di sosta. Al di fuori dell'orario indicato gli spazi diventano liberi e quindi possono essere usufruiti da qualsiasi altro possessore di contrassegno invalidi. Il segnale recante il solo numero di contrassegno riserva esclusivamente al suo possessore la possibilità di fruire dello stallo.

Patente - Da qualche giorno ho il foglio rosa della patente AM (ex patentino). Come si individuano i “luoghi poco frequentati” dove posso andare ad esercitarmi? Inoltre che tipo di veicoli posso guidare con questa patente?

Non ci sono criteri specifici per valutare tali strade. Per essere in regola è preferibile scegliere strade dove il traffico sia limitato, magari di quartiere, zone industriali ecc, e in orari possibilmente studiati, dove sia esclusa la possibilità di incontrare scolaresche o comunque bambini.
Con la patente AM si possono guidare i seguenti veicoli:
  • ciclomotori a 2 ruote (cat. L1e ciclomotori), velocità max 45 km/h e fino a 50 cc. Fino a 4kW per motori elettrici.
  • veicoli a 3 ruote (cat. L2e es. apecar 50), velocità max 45 km/h e fino a 50 cc. Fino a 4 kW per motori elettrici.
  • quadricicli leggeri (cat. L6e minicar), la cui massa a vuoto è inferiore o uguale a 350 kg (cat. L6e) esclusa la massa delle batterie per i veicoli elettrici, la cui velocità massima è inferiore o uguale a 45 km/h e fino a 50 cc per i motori ad accensione comandata. Inferiore o uguale a 4 kw per gli altri motori a combustione interna e per i motori elettrici.

Per approfondimenti consulta questa pagina

Patente - Cosa devo fare per sapere quanti punti ho sulla patente?

Il titolare della patente può chiamare il numero della Motorizzazione Civile 848.782.782 che, in tempo reale, fornirà il saldo dei punti. La chiamata può essere effettuata solo da telefono fisso, 7 giorni su 7, al costo di una telefonata urbana.
Questa informazione si può ottenere anche on-line presso l'anagrafe nazionale degli abilitati alla guida utilizzando il "Portale dell'automobilista" messo a disposizione dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti nel proprio sito.

Animali - Cosa devo fare se trovo un cane abbandonato?

Si può telefonare alla Centrale Operativa della Polizia Locale di Padova (tel. 049/8205101) indicando:
  • il proprio nome,
  • recapito telefonico,
  • indirizzo completo di dove si trova il cane.
Il Settore Veterinario, allertato dalle Polizia Locale, interviene solamente se il cane è trattenuto. E' quindi necessario che il cane venga legato o eventualmente chiuso all'interno del giardino dell'abitazione in attesa dell'incaricato.
Questa procedura si applica solo per cani randagi o feriti sulla pubblica via nel comune di Padova.

Ambiente - Nella proprietà del mio vicino c'è una vecchia costruzione con lastre di "eternit"sul tetto, come devo fare per segnalarlo?

Si può inviare la segnalazione (via mail, per iscritto, via fax) al Comando di Polizia Locale – c/o Squadra Edilizia e Tutela Ambientale, via Gozzi 32, 35131 Padova, email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , fax 049/8205105, richiedendo un sopralluogo di controllo.
Nella segnalazione si dovrà indicare:
  • il proprio nome,
  • indirizzo,
  • eventuale recapito telefonico, 4) ogni informazione necessaria per un'esatta individuazione del luogo dove si trova l'"eternit" (indirizzo, numero civico ecc)

Ambiente - Devo abbattere un albero nella mia proprietà, come devo comportarmi?

Il Regolamento Edilizio (Allegato 'A' art. 2) del Comune di Padova stabilisce che il taglio degli alberi è consentito, senza alcuna formalità, solamente per quegli esemplari aventi, all'altezza di 1 metro da terra, una circonferenza del tronco non superiore a cm. 60 nonché agli alberi con più tronchi se almeno uno di essi ha circonferenza inferiore a cm 50.
In tutti gli altri casi il taglio ovvero la potatura o capitozzatura, è consentito solo previa autorizzazione del Settore Verde Parchi Giardino e Arredo Urbano. L'autorizzazione può essere richiesta mediante lettera raccomandata con ricevuta di ritorno ovvero compilare l'apposito modulo disponibile sul sito www.padovanet.it

Disabili - Sono in possesso del contrassegno disabili, se parcheggio sulle strisce blu devo pagare?

Il Codice della Strada prevede che l'ente proprietario di parcheggi, zone attrezzate per la sosta con parcometro ovvero con custodia dei veicoli, deve riservare ai veicoli delle persone disabili delle aree gratuite; almeno 1 posto ogni 50 o frazione di 50, da individuare con segnaletica di colore giallo e con un apposito pittogramma identificativo. Nel caso che tali posti siano occupati, anche il veicolo che trasporta il disabile è soggetto al pagamento della tariffa vigente, così come previsto dalla sentenza della Corte di Cassazione n. 21271 del 2009, in caso di sosta sugli spazi delimitati dalle strisce blu.

Varie - E' permesso l'utilizzo delle lanterne cinesi nel Comune di Padova?

A Padova non vi è alcuna Ordinanza che ne vieti l'uso ne, il loro utilizzo è disciplinato dal Regolamento. In materia è stata emanata la             Circolare Ministeriale n. 7924 del 09/09/2013 (Ministero delle risorse agricole alimentari e forestali) che ha dato delle indicazioni tecniche alle quali attenersi. E' comunque necessario prestare molta attenzione, in quanto la "navigazione" in aria di questi manufatti è incontrollata e potenzialmente molto pericolosa per l'innesco di incendi.

 

Circolazione - Dove si può circolare con ciclomotori e motocicli?

La circolazione con ciclomotori e motocicli è regolamentata dalle norme di comportamento del Codice della Strada. In generale, entrambe le categorie di veicoli non possono circolare sulle corsie riservate ai mezzi pubblici, sulle aree pedonali ed in qualsiasi altra area che il Comune decida di interdire con apposito segnale stradale. Per quanto riguarda la città di Padova, in riferimento alla Zona a Traffico Limitato, non è posssibile transitare con ciclomotori e motociclo attraverso i seguenti varchi: 1) varco Businello, 2) varco via Dante, 3) varco Ponti Romani. Tali varchi, infatti, sono posti all'inizio di una corsia riservata al tram ed a  mezzi pubblici.

Patente - Sono cittadino dell'Unione Europea, posso guidare con la mia patente estera un veicolo in Italia?

Se si possiede una patente rilasciata da uno Stato dell'Unione Europea non ci sono problemi, la patente va bene lo stesso e non deve essere convertita nemmeno se si risiede in Italia da più di un anno. Anche per le patenti comunitarie si consiglia però di richiedere la conversione, oppure il riconoscimento di validità, al fine di velocizzare le pratiche relative al rinnovo o a eventuali duplicati per smarrimento, furto, ecc. Nella procedura di conversione la patente originale viene sostituita dalla patente italiana, mentre nell'operazione di riconoscimento la patente originale rimane in mano al conducente, su di essa viene semplicemente applicato un bollino adesivo che permette di identificarla nell'anagrafe nazionale degli abilitati alla guida.

Varie - A chi devo rivolgermi per chiedere l'installazione di un segnale verticale con l'indicazione della via e dei relativi numeri civici?

La richiesta deve essere presentata allo sportello Arianna (numerazione civica) - Settore Servizi Catastali
via Fra' Paolo Sarpi, 2 - 35138 Padova. Telefono 049 8205770 - 8204820 fax 049 8204810. Ci si può, inoltre, recare di persona con i seguenti orari:
senza appuntamento - martedì e giovedì dalle 9.00 alle 13.00;
con appuntamento - lunedì, mercoledì e venerdì e i pomeriggi del martedì e giovedì.
PRENOTAZIONE APPUNTAMENTI email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Per ulteriori informazioni: www.padovanet.it/dettaglio.jsp?id=16757#par_1

Condividi questo articolo

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Come posso fare per...?

Consulta la sezione oppure contattaci ponendoci il tuo quesito o segnalazione. Ti risponderemo quanto prima.

Valutazione della pagina: un aiuto per migliorare

Ultim'Ora

Disabili e strisce blu

ORDINANZA n. 2015/76/0060 del 28/01/2015 "Disciplina della sosta delle autovetture a servizio di persone disabili nelle aree di sosta ed in alcuni parcheggi pubblici a raso a pagamento del territorio comunale"
_______________________________________________________________________________________________________

Con Delibera del Consiglio Comunale n. 63 del 29 settmbre 2014, immediatamente esecutiva, è stato approvato ed è entrato in vigore il nuovo REGOLAMENTO di POLIZIA URBANA. Tale Regolamento disciplina l'insieme delle disposizioni volte ad assicurare la serena e civile convivenza in materia di: - Sicurezza urbana e qualità dell'ambiente urbano; - Salvaguardia del verde e dell'ambiente; - Occupazione del suolo pubblico o privato aperto al pubblico transito; - Tutela della quiete; - Commercio in sede fissa e su aree pubbliche (esercizi pubblici e insediamenti produttivi).

TESTO REGOLAMENTO POLIZIA URBANA

__________________________________________________________________________________________________________________________________________
Ulteriori messaggi nelle prossime ore in questo spazio e su TWITTER @plPadova

 

 

Ultim' ora

Il sito web usa i cosiddetti cookie per migliorare l’esperienza dell’utente. Fino a che non si sarà premuto il tasto - Accetto i cookies - nessun cookies sarà caricato.

Leggi l'informativa sull'utilizzo dei cookies

Prendi visione dell'e-Privacy Directive Documents

Hai rifiutato l'utilizzo dei cookies. Potrai cambiare la tua decisione in seguito.

Hai accettato l'utilizzo dei cookies. Potrai cambiare la tua decisione in seguito.