Rubano alla Comet, fermati dalla Polizia Locale

furto comet 1607201818 luglio 2018 - Nel pomeriggio di lunedì 16 u.s., durante il servizio di controllo del territorio nella zona di viale Codalunga, personale della Squadra Sicurezza Urbana,

in uniforme e a bordo del veicolo con le insegne d'istituto, intercettava un'autovettura Ford Galaxy recante targa rumena, con due occupanti che per i loro comportamenti destavano dei sospetti. Gli agenti decidevano quindi di seguire il veicolo e, viste le strane manovre eseguite dallo stesso, una volta giunti nella vicina via Annibale da Bassano decidevano di fermarlo. Gli occupanti risultavano essere due cittadini romeni rispettivamente di 26 e 29 anni. Ad un accurato controllo dei documenti si accertava che il ventinovenne stava guidando privo della patente di guida. Prima di procedere alle pratiche relative alla verbalizzazione della condotta dell'auto privo del titolo, gli agenti ispezionavano il veicolo e notavano che al suo interno vi erano degli elettrodomestici e dei prodotti elettronici ancora imballati, oltre ad un passeggino per bambini in ottimo stato di conservazione. Accertato che gli occupanti del veicolo erano privi degli eventuali scontrini di acquisto del materiale, consistente in un asciugacapelli, due consolle Play Station, un ferro da stiro, tre aspirapolveri e un ferro da stiro con caldaia per un valore di circa 1.800 euro, e visto che non sapevano fornire contezza in merito alla detenzione della merce, erano accompagnati in ufficio al fine di verificarne la lecita provenienza. Unitamente a personale della Squadra Investigativa, si accertava che i due uomini avevano compiuto un furto presso il punto vendita Comet di Padova. Dalla visione del sistema di videorsorveglianza del negozio si poteva appurare che avevano utilizzato il passeggino per nascondere i ferri da stiro per poi coprirli con una copertina ed uscire indisturbati. Ulteriori controlli hanno portato ad accertare che altro materiale era riconducibile a furti avvenuti in un grande magazzino di Marghera. Proseguendo le indagini, la Polizia Locale appurava inoltre che i due romeni nel breve periodio di permanenza in Italia avevano alloggiato in diversi alberghi. La merce ed il passeggino venivano quindi posti sotto sequestro in attesa di essere riconsegnati ai proprietari legittimi e i due fermati erano deferiti all'A.G. per i reati di furto e ricettazione, oltre alla già citata guida senza patente con il fermo del veicolo, in attesa del pagamento della sanzione prevista per la riconsegna al legittimo proprietario.

Condividi questo articolo

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Commenti (0)

Cancel or

Ultim'Ora

Disabili e strisce blu

ORDINANZA n. 2015/76/0060 del 28/01/2015 "Disciplina della sosta delle autovetture a servizio di persone disabili nelle aree di sosta ed in alcuni parcheggi pubblici a raso a pagamento del territorio comunale"
_______________________________________________________________________________________________________

Con Delibera del Consiglio Comunale n. 63 del 29 settmbre 2014, immediatamente esecutiva, è stato approvato ed è entrato in vigore il nuovo REGOLAMENTO di POLIZIA URBANA. Tale Regolamento disciplina l'insieme delle disposizioni volte ad assicurare la serena e civile convivenza in materia di: - Sicurezza urbana e qualità dell'ambiente urbano; - Salvaguardia del verde e dell'ambiente; - Occupazione del suolo pubblico o privato aperto al pubblico transito; - Tutela della quiete; - Commercio in sede fissa e su aree pubbliche (esercizi pubblici e insediamenti produttivi).

TESTO REGOLAMENTO POLIZIA URBANA

__________________________________________________________________________________________________________________________________________
Ulteriori messaggi nelle prossime ore in questo spazio e su TWITTER @plPadova

 

 

Ultim' ora

Il sito web usa i cosiddetti cookie per migliorare l’esperienza dell’utente. Fino a che non si sarà premuto il tasto - Accetto i cookies - nessun cookies sarà caricato.

Leggi l'informativa sull'utilizzo dei cookies

Prendi visione dell'e-Privacy Directive Documents

Hai rifiutato l'utilizzo dei cookies. Potrai cambiare la tua decisione in seguito.

Hai accettato l'utilizzo dei cookies. Potrai cambiare la tua decisione in seguito.