Due arresti davanti alle Cucine economiche

controlliIl giorno 13 c.m. nel pomeriggio,  gli agenti del nucleo antidroga della Polizia Locale, pattugliando in borghese la zona della Stazione ferroviaria, giunti davanti al bar Xin Xin di via Tommaseo si sono soffermati su un gruppo di giovani nordafricani che si intrattenevano di fronte al locale. Gli agenti hanno subito riconosciuto in quasi tutti i presenti, persone già note alle forze dell'ordine per reati di droga. Si sono dunque appostati e dopo pochi minuti hanno visto uno di essi, H.A. 19enne tunisino, che consegnava 4 involucri (si appurerà poi essere cocaina per 1,80 grammi) ad un altro connazionale, A. B. classe 1997, che dopo esserseli nascosti in bocca, è andato a sedersi sui gradini delle

Cucine Economiche Popolari. Poco dopo un altro extracomunitario, Hatem Ferchichi 18 anni appena compiuti, ha ceduto una dose di eroina a un cinquantenne della provincia di Venezia in cambio di 40 euro, soldi consegnati a sua volta ad un altro venticinquenne tunisino, F. B. già conosciuto come spacciatore. Nel frattempo gli agenti in borghese hanno chiamato i colleghi della Squadra Interventi Speciali che sono intervenuti con due pattuglie circondando l'area e bloccando i malviventi. Alla fine in 5 sono stati portati nelle celle di sicurezza di via Liberi dove sono stati fotosegnalati. E’ stato disposto l'arresto per H.A. e Ferchihi Hatem, due sono stati denunciati a piede libero per concorso in spaccio di stupefacenti e uno per clandestinità. I due arrestati sono stati sottoposti al rito per direttissima di fronte al Tribunale Monocratico di Padova che per Ferchichi ha convalidato l'arresto e disposto una condanna a 1 anno e 4mila euro di multa con pena sospesa, mentre per H.A. pur essendo stato convalidato l'arresto, il processo è stato rinviato di un mese perché il difensore ha chiesto i termini per organizzare la difesa. Il veneziano acquirente della dose di eroina è stato infine segnalato alla Prefettura quale assuntore di stupefacenti. Sono in corso in queste ore le operazioni del prelievo del Dna da parte della Questura di Padova sia di H.A. che di Ferchichi che saranno schedati per i prossimi anni.

Condividi questo articolo

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Commenti (0)

Cancel or

Ultim'Ora

Disabili e strisce blu

ORDINANZA n. 2015/76/0060 del 28/01/2015 "Disciplina della sosta delle autovetture a servizio di persone disabili nelle aree di sosta ed in alcuni parcheggi pubblici a raso a pagamento del territorio comunale"
_______________________________________________________________________________________________________

Con Delibera del Consiglio Comunale n. 63 del 29 settmbre 2014, immediatamente esecutiva, è stato approvato ed è entrato in vigore il nuovo REGOLAMENTO di POLIZIA URBANA. Tale Regolamento disciplina l'insieme delle disposizioni volte ad assicurare la serena e civile convivenza in materia di: - Sicurezza urbana e qualità dell'ambiente urbano; - Salvaguardia del verde e dell'ambiente; - Occupazione del suolo pubblico o privato aperto al pubblico transito; - Tutela della quiete; - Commercio in sede fissa e su aree pubbliche (esercizi pubblici e insediamenti produttivi).

TESTO REGOLAMENTO POLIZIA URBANA

__________________________________________________________________________________________________________________________________________
Ulteriori messaggi nelle prossime ore in questo spazio e su TWITTER @plPadova

 

 

Ultim' ora

Il sito web usa i cosiddetti cookie per migliorare l’esperienza dell’utente. Fino a che non si sarà premuto il tasto - Accetto i cookies - nessun cookies sarà caricato.

Leggi l'informativa sull'utilizzo dei cookies

Prendi visione dell'e-Privacy Directive Documents

Hai rifiutato l'utilizzo dei cookies. Potrai cambiare la tua decisione in seguito.

Hai accettato l'utilizzo dei cookies. Potrai cambiare la tua decisione in seguito.